logo-lacombe.jpg

Figlio di un contadino cresciuto nel rispetto del territorio, Georges Lacombe è un personaggio atipico per eccellenza.
Da giovane ha creato e curato un settimanale chiamato "l' Eclectique", con attività connesse con il vino.
Da qui è ha sviluppato una passione per il vino che non l'ha più lasciato.
Pieno di energia, nella sua tarda adolescenza iniziò a lavorare, intraprendendo una carriera nel settore dei vini. Si trasferisce a Parigi. Nel frattempo, con l'intenzione di migliorare le sue capacità, ha continuato a frequentare dei corsi serali finendo come tecnico qualificato alla Citroen, la famosa casa automobilistica.
Poi arrivò il grande salto. Le sue radici contadine lo hanno portato al Lotto, vicino a Cahors, dove ha iniziato la sua prima avventura vitivinicola. Lì incontrò una bella ragazza di Bordeaux che sarebbe diventata più tardi sua moglie.
Nel 1989 la figlia ha sposato un enologo di Champagne. Da qui è nato l'amore per la regione dello Champagne.
Ha comprato una piccola vigna che ha esteso progressivamente. Ora è a capo di una tenuta di 12 ettari  per lo più nella Valle della Marna. Il suo marchio gode di una forte reputazione in Champagne.
Passione, combattività, competenza e un carattere forte sono parole spesso associate al nome di Georges Lacombe.


Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità’ commerciali.
Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

accetto